Rainbow Six Siege – Nuova mappa Outback e Operazione Burnt Horizon

Pagina del gioco

Per l'anno 4 - Stagione 1, Rainbow Six Siege si amplia con la nuova mappa Outback della nuova Operazione Burnt Horizon.

Con essa, due nuovi operatori SASR. Uno è un stoico Assalitore a cui interessa solo portare a termine il lavoro, l'altro un Difensore dalla battuta sempre pronta che ama l'azione e la gloria. Amici di lunga data, si sono arruolati in Rainbow per portare un po' di stile australiano all'altro capo del mondo. Ciò include un nuovo gadget che terrà i Difensori sempre all'erta, e un altro che darà del filo da torcere agli Assalitori.

 

NUOVA MAPPA: OUTBACK

Ambientata nel cuore rosso dell'Australia, questa mappa è un omaggio a tutte le polverose stazioni di servizio e motel che popolano le autostrade dimenticate del continente: luoghi pieni di gente laboriosa e misteriose pietanze che non troverete da nessun'altra parte.

In questo specifico pit stop, purtroppo, un convoglio nucleare di passaggio è stato costretto a fermarsi in seguito a un'imboscata, obbligando abitanti e avventori a fuggire e rendendo necessario l'intervento dei Rainbow. Quanto a ciò che ha ispirato il team di sviluppo nel progettare la 21a mappa del gioco, Jacques Wong, assistente direttore progettazione livelli, ha dichiarato di aver preso come riferimento due fra le mappe preferite dai fan: Oregon e Club house.

 

"Abbiamo diviso la mappa in tre sezioni distinte: il Garage, il Motel e il Ristorante e ci siamo impegnati molto per assicurarci che ogni sezione fosse riconoscibile, anche da molto lontano", ha spiegato Wong. "Ci sono colori specifici per ogni sezione, e abbiamo usato l'illuminazione e la geometria per dirigere lo sguardo del giocatore dove necessario".

 

 

Inoltre, l'obiettivo era tornare a uno stile di gioco che è stato molto apprezzato in passato, pur tenendo ben presente il meta. "Volevamo enfatizzare l'impatto delle decisioni dei giocatori, quindi per esempio c'è un numero limitato di porte tra ogni sezione" continua Wong. "I pattugliatori possono sempre creare nuovi percorsi distruggendo i muri, e c'è sempre la possibilità di cambiare piano come strategia di accerchiamento. È una mappa di medie dimensioni, quindi i giocatori non devono fare molta strada per trovare percorsi alternativi."

In tutto ciò, le tre sezioni sono uniche al loro interno così come da fuori. Preparatevi a stanze piene di souvenir e manufatti etnici provenienti da ogni angolo dell'Australia. Potreste anche imbattervi nella simpatica mascotte del ristorante, Norman, anche se in quel caso è consigliabile evitare di fissarla.

 

 

 

Commenti

commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi